riccione

SBOCCIA COME UN FIORE DI MAGGIO
L’ESTATE 2021 SOTTO IL SOLE DI RICCIONE

Riccione, 28 maggio 2021 ― A Riccione è arrivata la bella stagione, chiudi gli occhi e respiri il primo calore del sole, “e quel sole che ce l’hai dentro al cuore”. A Riccione il sole di primavera è nato forte e potente, a disegnare i mille volti volitivi della città che racconta, con una vitalità unica, la propria rigenerazione per un’estate attesa come mai. Riccione racconta il suo sogno d’estate con una programmazione ampia, varia nei temi e nei linguaggi, il risultato di un profondo lavoro di relazione del Comune di Riccione con associazioni, realtà culturali, enti e istituzioni, che risponde alle diverse esigenze dei riccionesi e dei turisti, e di respiro internazionale, un fitto calendario di appuntamenti culturali e sportivi, dalla musica al cinema e al teatro, dagli spettacoli dal vivo alle iniziative dei quartieri, che connettono la città alla sua gente, agli operatori, ai turisti. Le linee di programmazione del palinsesto sono ben riconoscibili e creano un ordito che permette di seguire interessi, tendenze e eventi coerenti e identificabili, un palinsesto che si inscrive in un quadrante di armonia e organicità dove un asse cruciale è rappresentato dal lavoro di ricerca e di approfondimento dell’assessorato Turismo Sport Cultura Eventi della città, volto ad ispirare una narrazione turistica nuova per Riccione. A scandire il battito di una programmazione sempre aperta e in progress, ma così ambiziosa e ricca, i cruciali temi della sicurezza e della prossimità, gli eventi e le iniziative raggiungono i cittadini e gli ospiti negli spazi all’aperto, sui viali, nei parchi e nei giardini, sulle spiagge e nelle arene, sempre nel pieno rispetto delle regole di sicurezza.

Dal 18 luglio al 29 agosto torna, ogni domenica, Albe in controluce. Concerti al sorgere del sole sulla spiaggia di Riccione, quest’anno scandita in sette appuntamenti. La rassegna, attesa e amata da turisti e residenti, è divenuta cifra identitaria dell'estate adriatica. Grandi artisti della scena musicale si esibiscono in quel tempo sospeso in cui l’incanto del mare è accarezzato dalle prime luci del sole, i concerti a cielo aperto, in riva all’Adriatico, restituiscono un’atmosfera unica e offrono a tutti l’occasione di vivere un’esperienza indimenticabile. Una serie di eventi speciali, pensati per ogni tipo di sensibilità, per generazioni diverse, ma unite da un comune amore per la musica. Tra questi live, alcuni sono volti a interpretare gli eventi simbolo e di sistema dell’estate riccionese, dalla Notte Rosa al Ferragosto, alla Madonna del Mare.

La narrazione in musica dell’estate a Riccione comincia proprio qui, dalla festa della Madonna del Mare. Dal 16 al 18 luglio il porto diventa il teatro delle celebrazioni in onore della Vergine, cui ogni anno Riccione rende omaggio, quale protettrice di una città che vive sul mare e del mare. Si inizia con una serata speciale venerdì 16 luglio nell’elegante location della Spiaggia del Sole, con l’atteso concerto della giovanissima, ma già celebre musicista Frida Bollani Magoni di recente ospite speciale della fortunata trasmissione televisiva Rai “Via dei Matti numero Zero” condotta dal padre Stefano Bollani e dalla riccionese Valentina Cenni, compagna del musicista. Figlia d’arte, Frida Bollani Magoni nasce in Versilia nel 2004, da sempre immersa nel mondo dei suoni e della musica comincia a studiare regolarmente pianoforte classico all’età di sette anni sotto la guida del maestro Paolo Razzuoli, che le insegna la notazione musicale in Braille. Ha collaborato più volte con l’Orchestra Operaia di Massimo Nunzi (Jazz Big Band) sia come cantante che come pianista esibendosi all'Auditorium Parco della Musica di Roma. In qualità di ospite ha partecipato al Premio “Bianca D’Aponte” ad Aversa nel 2017 e alla cerimonia di apertura degli Special Olympics 2018 presso l’ippodromo di Montecatini suonando e cantando davanti a dieci mila persone. Si è spesso esibita come ospite a sorpresa nei concerti dei genitori (Petra Magoni e Stefano Bollani) sia in Italia che all’estero. Ha anche esperienza nel mondo del musical avendo partecipato come cantante agli spettacoli “The Adventures of Peter Pan” e “Jesus Christ meets the Orchestra”.

La festa della Madonna del Mare prosegue sabato 17 luglio con la veleggiata delle scenografiche Tenze della Romagna, le barche storiche, le Mariegole che dispiegano le loro vele, con al centro lo storico lancione riccionese, la leggendaria Saviolina, e si conclude domenica 18 con la benedizione delle corone in ricordo dei caduti, la processione in mare, la concelebrazione della Santa Messa e lo spettacolo dei fuochi d’artificio. Il cuore della festa, domenica 18 luglio, sarà il concerto evento unico di Fabio Concato, ad inaugurare le “Albe in controluce” insieme al compositore e pianista Pier Carlo Penta. Da “Domenica bestiale” a “Fiore di maggio”, da “Guido piano” a “Rosalina”, le canzoni di Concato sono entrate nella storia della musica italiana e hanno accompagnato diverse generazioni, senza mostrare i segni del tempo, anzi cristallizzando emozioni e versi entrati nell’immaginario collettivo, l’alba di Riccione sarà una preziosa occasione per ascoltare i grandi classici del repertorio di Concato rivisitati e reinterpretati al pianoforte da Penta. “Albe in controluce” prosegue con altri imperdibili appuntamenti che presto verranno annunciati, ma oltre al concerto di Fabio Concato viene svelata domenica 8 agosto un’inedita alba dedicata alla riscoperta del mondo poetico di Ivan Graziani, omaggio in musica del figlio cantautore Filippo Graziani, accompagnato dal fratello Tommy Graziani alla batteria e da  Francesco Cardelli (Crimson, Capofortuna, Funk Rimini) al basso. Brani indimenticabili come “Pigro”, “Lugano addio”, “Monna Lisa” e “Agnese” risuonano in tutta la loro potenza e dolcezza accordandosi al respiro del mare in questo inedito concerto riccionese immerso nell’orizzonte adriatico. Sempre di fronte al mare, ma nell’ampio parco di Villa Mussolini, torna anche quest'anno Albe in Controluce. Yoga al sorgere del sole sul lungomare di Riccione a cura di Renza Bellei in collaborazione con il Bagno 80/81. Dal 19 giugno al 4 settembre, tutti i sabati dalle ore 6, si potranno accogliere i primi raggi del sole nell’aria tersa del primo mattino, nel respiro del corpo e della mente, come insegna l’antichissima disciplina. Un appuntamento speciale si aggiunge alla rassegna il 21 giugno, giorno del solstizio d'estate, in occasione della Giornata Mondiale dello Yoga in Piazzale Ceccarini, con due incontri, all'alba e prima del tramonto. Sempre nel verde di Villa Mussolini, al centro della programmazione artistica e culturale della città, è in programma l’estate creativa de Lo Smanèt, un itinerario alla scoperta dei manufatti più insoliti nel segno del made in Italy, nei due ultimi weekend di luglio e agosto. Per tutta l’estate lo spazio esterno della villa ospiterà non solo l’handmade market, ma anche performance di artisti di nouveau cirque, un’area food and drink dove, in roulotte d'epoca rivisitate in chiave moderna, si potranno degustare diverse proposte gastronomiche. Spiaggia, sole e mare sono gli elementi che hanno modellato e forgiato l’identità della città, plasmandola in ogni sfaccettatura, dall’urbanistica all’economia, alle relazioni con le altre realtà locali. Dal 5 al 24 luglio Riccione diventa simbolo della città adriatica come corpus di strutture urbanistiche e antropiche con il convegno Adriatica. Local structures for a New World Order. Il programma di workshop e formazione, che si svolge al Palazzo del Turismo, è organizzato dalla Architectural Association School of Architecture, una delle più prestigiose scuole di architettura al mondo, con l’obiettivo di studiare l’evoluzione della condizione urbana costiera della città adriatica. Dal 7 al 9 luglio il Palazzo dei Congressi ospita la quattordicesima edizione del Festival di Fundraising, una manifestazione aperta a chi desidera conoscere e approfondire la realtà della raccolta fondi nel settore non-profit. Dal 21 agosto al 1 settembre i Giardini Montanari adiacenti alla Villa Mussolini ospitano il tradizionale appuntamento della mostra scambio di filatelia e numismatica, promossa da Federalberghi. Dal 2 al 4 settembre al Palazzo del Turismo si tiene uno degli eventi storici della città, il Convegno Numismatico Filatelico, organizzato da Numismatica Riminese, che quest’anno festeggia la 71ª edizione. Si tratta di una delle manifestazioni più importanti e seguite nell’ambito del collezionismo, grazie al numero e alla qualità degli espositori, agli specialisti del settore che trattano monete, banconote, medaglie, francobolli, documenti antichi, tele, carte ed altri materiali. Sotto il sole di Riccione lo sport, che veicola tutti quei valori che Riccione sa cogliere e riconsegnare alla città intera come progetto globale e prodotto turistico d’eccellenza, diventa l’elemento centrale nella programmazione 2021, emblema della forza e dell’energia di una ripresa che ha il sapore della rinascita, della passione e della tenacia di una città che interpreta i sogni degli sportivi, gli sa dare corpo, disegnare intorno a loro un contesto felice, di accoglienza e di condivisione, di comprensione e di affetto. RRW – Ride Riccione

Week realizza il connubio vincente: sport e turismo. La manifestazione, in programma dal 2 al 6 giugno, è divenuta un vero e proprio evento di sistema dedicato agli appassionati di ciclismo e al mondo della bike e contribuisce alla narrazione della città e delle eccellenze della Romagna che viene interpretata a raccontata lungo i meravigliosi percorsi attraversati dalla Ride Riccione. Tra i principali eventi sportivi inseriti nella settimana dedicata alla Ride c’è il Giro d’Italia Under 23, in programma il 3 e 4 giugno, che conferma Riccione città bike-friendly e punto di riferimento per il grande spettacolo dello sport sulle due ruote. Il binomio sport e turismo è il protagonista anche dell’iniziativa MTI – MotoTurismoItalia 2021 Italian Challenge, dal 20 al 25 giugno, un appuntamento dedicato al mondo della moto come mezzo per scoprire il paesaggio e i luoghi in sella alle due ruote. Gli sport acquatici tornano con un lungo e ricco calendario di gare in programma allo Stadio del Nuoto: i Campionati Italiani Assoluti Sincro FIN, il Trofeo Italo Nicoletti, i Campionati UISP di nuoto, i Campionati Regionali Master FIN, il Campionato regionale di categoria in vasca lunga, i Campionati Italiani Master Tuffi, i Campionati Italiani Master nuoto sincronizzato. Fino al 13 giugno Riccione ospita i Campionati di categoria e veterani di Tennistavolo FITET con un evento promozionale in piazzale Roma sabato 12 giugno, il Ping Pong Tour a TTX Experience. A Riccione gli sport rotellistici sono di casa. Un evento unico li rappresenta tutti: gli Italian Roller Games (dall’8 giugno al 3 luglio), un grande festival di sport e di intrattenimento che unirà, per la prima volta in un unico contesto geografico, tutti i campionati italiani sui pattini delle dieci discipline rappresentate dalla federazione. Lo sport si unisce allo spettacolo con il progetto Riviera Danza promosso da Visit Romagna, un’iniziativa di sistema che da luglio a settembre unirà sotto un unico progetto di comunicazione e promozione gli eventi di danza che si svolgono lungo la riviera romagnola. La danza sarà in scena a Riccione dal 26 al 31 luglio con l’International Summer Intensive Program YGP-Youth America Grand Prix, in collaborazione con l'Accademia Bartolacci di Riccione, stage di danza classica e contemporanea, scuola estiva pensata per i giovani artisti di tutto il mondo che aspirano a una carriera nel panorama del balletto. RED – Riccione Estate Danza, dal 26 al 29 luglio, porta in città i ballerini professionisti e i giovani talenti del panorama di danza classica, moderna e contemporanea. Alla street dance è dedicato, dal 28 al 30 luglio, l’evento MC Summer 2021, prima edizione estiva del MC Hip Hop Contest. I grandi appuntamenti sportivi chiudono la stagione calda con il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini dal 17 al 19 settembre, lo spettacolo mondiale dei motori che ha eletto questa meravigliosa terra, fra Romagna e San Marino, la Riders’ Land, la terra di campioni, promesse, visioni nuove, coraggio e tenacia. Lo sport è protagonista anche della programmazione di Deejay On Stage. L’amatissimo format targato Radio Deejay, che a partire dal weekend della Notte Rosa (dal 30 luglio al 1 agosto) ospita sul palco di piazzale Roma per tutto il mese di agosto i grandi spettacoli e la musica dal vivo, si arricchisce di happening all’aria aperta dedicati agli sportivi.

Tra le iniziative che mettono al centro la sicurezza e la connessione fra la città, i cittadini e gli ospiti, con la promozione e agevolazione alla fruizione degli spazi all’aperto, l’Amministrazione promuove anche quest’anno il progetto Riccione Square che prevede la possibilità per i pubblici esercizi di occupare gli spazi circostanti, creando oasi per trascorrere momenti piacevoli in tutta sicurezza, con l’effetto di riqualificare interi viali e destinare aree in veri e propri distretti dell’intrattenimento all’aperto. La città, i suoi luoghi e gli spazi aperti da vivere in piena libertà accolgono anche mostre mercato dedicate ai fiori, al giardinaggio, all'artigianato di design come I fiori del mare (19 e 20 giugno) a cura del Comitato PromoAlba Viale Dante. La passeggiata per i viali e il lungomare di Riccione è fatta anche di soste enogastronomiche e di degustazioni, proposte, come da tradizione, in occasione dell’evento VSQ Riccione – Vini Spumanti di Qualità previsto dal 10 al 12 settembre, tre giorni per scoprire i vini e gli spumanti proposti dalle più prestigiose cantine italiane, in un itinerario del gusto che percorre lo Stivale da Nord a Sud. L’estate riccionese si arricchisce anche di una proposta culturale diffusa nei diversi luoghi della città. La conferma di Ciné, l’appuntamento estivo delle Giornate Professionali di Cinema promosso da Anica in collaborazione con Anec, prodotta e organizzata da Cineventi, quest’anno festeggia la sua decima edizione dal 20 al 23 luglio. Novità assoluta è l’Arena Riccione. Cinema e spettacoli sotto le stelle, da luglio a settembre, un palcoscenico a cielo aperto che si schiude tra grande schermo e giardino della biblioteca. Nel cuore del borgo storico della città, si alterneranno proiezioni cinematografiche con film d’autore e prime visioni, spettacoli teatrali, incontri con registi, attori, autori ed eventi collaterali quali concerti e presentazione di libri. Grandi protagonisti del mondo del teatro porteranno in scena alcune delle loro performance più coinvolgenti. Il 18 agosto Marco Bocci presenterà Lo Zingaro. Non esiste curva dove non si possa superare, un monologo emotivo e appassionante, la storia di una sfida, una sfida per realizzare un sogno e per vincere una grave malattia, il racconto di un pilota sconosciuto il cui destino è però indissolubilmente legato ad un mito della Formula 1, Ayrton Senna. Il 4 settembre sarà la volta di Anna Foglietta con lo spettacolo La bimba col megafono. (Istruzioni per farsi ascoltare), un monologo tragicomico scritto dalla stessa attrice con Marco Bonini, una storia coinvolgente che attraverso ricordi, canzoni e suggestioni fa riflettere sulla vita e la libertà. Il 18 luglio un’altra grande stella del cinema e del teatro italiano, Alessio Boni, presenterà Mordere la nebbia, la storia che decide di raccontare a suo figlio Lorenzo, che ha appena spalancato gli occhi sul mondo, nello sterminato silenzio che avvolge la campagna. L'avventura di un ragazzo che si sentiva stretto nella vita disegnata per lui dal destino, nella piccola borghesia bergamasca, e che attraverso tentativi, errori e sacrifici ha scoperto e inseguito la sua vocazione di attore. Il progetto Arena Riccione è a cura di Riccione Teatro ed è presentato in collaborazione con uno dei più importanti e prestigiosi istituti culturali italiani nel mondo, la Cineteca di Bologna, e con Giometti Cinema. A promuovere il progetto anche la Biblioteca Comunale, il Museo del Territorio e il settore Cultura del Comune che daranno vita ad un palinsesto di iniziative unico, volto ad arricchire la proposta artistica dell’Arena e della città. La biblioteca e il museo, riprenderanno anche quest’anno, tra luglio e agosto, le consolidate iniziative come Storia e storie in spiaggia, le letture animate e i laboratori di archeologia dedicati a bambini e ragazzi.

Dallo schermo al palcoscenico, si accendono i riflettori sul teatro e sulla drammaturgia contemporanea, fiore all’occhiello della ricerca di Riccione Teatro che vede da sempre nella parola per la scena una risorsa preziosa su cui investire. L’associazione è capofila di Scritture. Scuola di drammaturgia diretta da Lucia Calamaro e nata dall’incredibile sinergia con Sardegna Teatro, Teatro Bellini di Napoli, Teatro Stabile di Bolzano e Teatro della Pergola. Scritture offre a quindici teatranti selezionati tra 257 candidati la possibilità e gli strumenti per ideare, scrivere e mettere in scena uno spettacolo inedito; la scuola farà tappa dal 28 settembre al 3 ottobre a Riccione durante il weekend del 56° Premio Riccione per il Teatro, lo storico concorso di drammaturgia che dal 1947 scopre giovani autori di valore straordinario (tra i tanti Italo Calvino e Pier Vittorio Tondelli) e che si svolgerà dall’1 al 3 ottobre. Da sempre centro gravitazionale di autori e autrici eccelsi, quest’anno la giuria del Premio Riccione è totalmente rinnovata, vede come presidentessa di giuria Lucia Calamaro e tra i giurati personalità di spicco del mondo culturale nazionale: gli attori Stefano Accorsi e Isabella Ragonese, il regista e direttore del Piccolo, Claudio Longhi, e lo scrittore e critico Graziano Graziani. Riccione si veste di stelle e brilla su tutta l’Italia. Grandi protagoniste dell’estate 2021 sono anche le ville storiche e i loro suggestivi giardini. A Villa Franceschi proseguono anche quest’anno, all’aperto, nelle sere di luglio e agosto, gli appuntamenti della rassegna Conversazioni e libri sotto il sole di Riccione dedicata a presentazioni di libri, dialoghi con gli autori e conversazioni culturali. Promotori del progetto due realtà culturali del territorio: l’associazione Identità Europea con incontri dedicati all’attualità, curati da Valerio Savioli e l’associazione Insieme per Riccione organizzatrice del Festival delle storie e delle arti, a cura di Alessandro Formilli. La villa ospita inoltre, tra luglio e agosto, la seconda edizione de L’estate dell’arte a cura di due importanti realtà artistiche della città: l’associazione SCultura Riccione e il Centro Arti Figurative. Quest’anno, in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante, le sale della villa saranno impreziosite da opere di pittura e scultura dedicate alla figura del Sommo Poeta. Una sezione del percorso espositivo è dedicata alla pittrice Maddalena Fano Medas, artista eclettica, sperimentatrice, sempre alla ricerca di nuove ispirazioni e di soluzioni tecniche innovative e originali. Durante l’apertura della mostra i visitatori potranno ammirare le opere all’interno delle sale e, nel verde del giardino, avranno l’occasione di assistere dal vivo alla creazione artistica, a diretto contatto con gli autori, scoprendo concretamente l’atto creativo e le diverse tecniche. Sono previsti anche laboratori appositamente pensati per bambini e ragazzi, che avranno modo di manifestare tutta la loro fantasia e l’espressione del loro mondo interiore. Anche Villa Mussolini, affacciata sul lungomare, tra gli aromi e il verde di un giardino estivo, aprirà il suo parco tutti i giovedì di luglio e agosto agli artisti del gruppo I Giovedì dell’Arte. Seduti ai loro cavalletti, ricopriranno le tele con abili pennellate, mentre i visitatori potranno dialogare con loro e farsi raccontare i mille segreti dell’arte pittorica. A Villa Mussolini inaugura questa estate il Centro di documentazione per la candidatura all'Unesco. Per la prima volta dall’Amministrazione viene proposta all’Unesco la candidatura di un patrimonio immateriale dell’Umanità all’Unesco: la spiaggia di Riccione e i suoi usi sociali. Questo spazio della Villa diviene il luogo fisico dove studiare, raccogliere le testimonianze e mettere a disposizione della comunità questo sapere, un progetto al quale partecipano realtà imprenditoriali cittadine, tra cui la Cooperativa Bagnini Riccione e il  Comitato identità di spiaggia, in collaborazione con il Centro studi avanzati sul turismo (CAST) dell’Università di Bologna. L’inaugurazione del Centro di documentazione coincide con l’allestimento di una mostra dedicata alla storia e alla figura dei bagnini. Nelle sale della villa, nei mesi di luglio e agosto, sarà visitabile la mostra fotografica Cabine! Cabine! (il titolo della mostra rende omaggio a un saggio adriatico di Pier Vittorio Tondelli) dedicata alla spiaggia di Riccione e ai suoi principali protagonisti, i bagnini. Un percorso nella memoria balneare, a partire dal 1964, anno in cui un terribile fortunale distrusse il litorale romagnolo e il generoso intervento di un gran numero di riccionesi e turisti permise la ricostruzione degli stabilimenti balneari e degli alberghi. Un viaggio che prosegue nel tempo fino ai giorni nostri, a testimoniare l’evoluzione sempre più sofisticata dell’offerta balneare, che pure mantiene intatte le sue radici nella tradizione. Oltre alle foto, non mancano oggetti di scena icastici del mare, quali brandine, mosconi e ombrelloni. Un’esperienza che unisce passato e presente, immaginazione e realtà. Il progetto espositivo è a cura di Riccione Teatro e della Cooperativa Bagnini. Nell’incantevole giardino di Villa Lodi Fè, elegante edificio dei primi del ‘900 e uno dei primi esemplari a Riccione della tipologia dello “chalet nel parco”, da fine giugno a metà settembre, tornano gli incontri serali del mercoledì dedicati a grandi figure della storia e a importanti protagonisti dell’arte e della cultura, a cura dell'Associazione Amici dei Musei di Riccione e Valconca. Un ricco calendario di iniziative che comprende anche suggestioni tra poesia e musica. Il Castello degli Agolanti accoglierà dal 20 al 21 agosto, il Tafuzzy Days, festival ormai leggendario di musica, arte e cultura indipendente, giunto alla sua diciannovesima edizione e diventato ormai appuntamento fisso non solo per il pubblico locale. Il Tafuzzy è un festival di musica nuova che precorre mode e tendenze, che accoglie artisti, provenienti dalla scena indie, che ormai affollano palinsesti radiofonici e spopolano sulle spiagge. L’edizione 2021 sarà del tutto particolare con uno spazio dedicato alle arti visive, una mostra multimediale con installazioni e contributi audio/video inediti realizzati da numerosi artisti, a cura del collettivo Tafuzzy. Con l’estate tornano le fermate a Riccione delle Frecce di Trenitalia, il collegamento veloce ed ecologico dalla città alla spiaggia, che consente a chi aderisce all’offerta il risparmio della tassa di soggiorno e il rimborso del biglietto. Un progetto virtuoso in collaborazione fra Trenitalia, Federalberghi e il Comune di Riccione che ha lo scopo di potenziare il servizio di trasporto ferroviario e fornire un importante valore aggiunto all'offerta. Riccione diventa così tappa strategica nei collegamenti dell’alta velocità e in prima linea nei progetti di mobilità sostenibile. Il palinsesto estivo di Riccione è in via di definizione, può subire variazioni in relazione alle misure e alle norme anti Covid, e si arricchisce di eventi e iniziative a cura dei comitati d’area della città.

RENATA TOSI Sindaco di Riccione Sarà un’estate di forza e aspettative condivise. Forza per ritrovare la voglia di vivere all’aria aperta un’estate di luce ed energia dopo i faticosi mesi invernali appena trascorsi. Ma sarà anche un’estate caratterizzata da un’iniezione di fiducia per i turisti e i riccionesi, slancio necessario per rimettere in moto l’economia di fronte alle sfide che ci attendono. Ecco perché lanciamo un calendario di eventi a tutto tondo per l’estate 2021. Grazie anche al dinamismo dei nostri operatori la città di Riccione è pronta a vivere un’estate in sicurezza. La vacanza, la spiaggia e la convivialità non mancheranno, la città sarà protagonista con i suoi spazi, i suoi contenitori culturali, i suoi abitanti, i suoi artisti in innumerevoli occasioni di svago.

STEFANO CALDARI Assessore Turismo Sport Cultura Eventi Quest’anno abbiamo alzato ulteriormente l’asticella in termini di proposta e di qualità per il palinsesto degli eventi estivi. Con una programmazione ricca e ambiziosa ci siamo posti un duplice obiettivo: valorizzare le iniziative di successo, già apprezzate dai turisti che scelgono Riccione per trascorrere giornate e serate ricche di emozioni, e organizzare grandi eventi a partire dallo sport. Ci aspetta un’avvincente cavalcata dai primi di giugno con la Ride Riccione Week, passando per i Roller Games, Campionati italiani di tutte le discipline degli sport a rotelle, maxi evento della Federazione Italiana Sport Rotellistici con Riccione località protagonista, fino ad arrivare al Motomondiale di settembre. Sport in primo piano, durante il giorno, anche con Deejay On Stage in piazzale Roma che tornerà ad accendere di musica le serate di agosto. Come un abito nuovo e di pregio la programmazione di questa estate si inserisce e rafforza la fase in atto di rigenerazione urbana della città. Penso all’apertura e al fiorire di nuove attività, alberghi, ristoranti, locali di intrattenimento e attività commerciali. Un fermento proveniente dai privati che ben si sposa con il certosino lavoro di ricerca del bello e di intrattenimento svolto da questa amministrazione sotto sfaccettature diverse. Ci aspetta un'estate all’insegna dell’ottimismo, perché con tutte le precauzioni necessarie dal punto di vista sanitario, i nostri turisti e gli stessi riccionesi, finalmente avranno la possibilità di vivere la città attraverso una programmazione in movimento, partita peraltro in primavera, con una narrazione della città condivisa con operatori, associazioni e comitati.
Ufficio Stampa Comune di Riccione